Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Kenya, l’opposizione (per ora) non protesta

L’opposizione ha annunciato il rinvio delle manifestazioni di protesta in programma per domani per venire incontro alla richiesta avanzata dal mediatore ed ex segretario generale dell’Onu Kofi Annan…

Annan ha deciso ieri la sospensione dei colloqui di pace avviati per porre fine al conflitto che divide il paese dalle elezioni presidenziali del 27 dicembre di fronte alla mancanza di progressi ed ha annunciato l’intenzione di trattare direttamente con il presidente in carica Mwai Kibaki ed il leader dell’opposizione Raila Odinga. «Rinvieremo a data da definire qualunque azione in programma per domani», ha comunicato Odinga al termine del suo incontro con Annan. Annan sembrava più possibilista ieri dopo aver incontrato Kibaki ed il presidente della Tanzania e capo dell’Unione Africana, Jakaya Kikwete, che appoggia la sua mediazione: «Le questioni che dividono i due campi sono risolvibili ma richiedono volontà politica, leadership e saggezza per andare avanti».