Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Firmato accordo di pace in Burundi

Photo_lg_burundi_2
Il governo del Burundi ha raggiunto un accordo e firmato un cessate-il-fuoco incondizionato con l’ultimo gruppo militare ribelle ancora attivo nel piccolo Paese della regione dei Grandi Laghi africani. L’intesa, che potrebbe mettere fine alla guerra civile iniziata nel 1993, è stata siglata dopo sei settimane di intensi combattimenti tra le truppe governative e i guerriglieri dell’Fln, il Fronte per la Liberazione Nazionale, che hanno causato oltre cento morti e migliaia di sfollati. Quindici anni di guerra civile in Burundi hanno provocato la morte di almeno trecentomila persone.

Il Burundi ha ripreso le ostilità dal 17 aprile, quando le Fnl hanno lanciato un’offensiva su Bujumbura e quattro province del Paese. Questi combattimenti hanno fatto più di 120 morti, secondo fonti ufficiali.
«È la prima volta in cui è posta la firma su una dichiarazione di cessate-il-fuoco», ha sottolineato Pasteaur Habimana, portavoce del Partito per la Liberazione del Popolo Hutu-Fnl, «e questo per noi del Palipehutu-Fnl significa che le ostilità sono cessate per sempre».
Il più ‘vecchio’ tra i gruppi insurrezionali hutu del Burundi, nato all’inizio degli anni Settanta, era l’unico rimasto in armi contro il governo centrale, dopo gli accordi di pace del 2003 che di fatto misero fine al conflitto nella maggior parte del Paese africano. Il movimento dissidente, attivo soprattutto nella capitale Bujumbura e dintorni, aveva fino a oggi rifiutato il dialogo: l’ultima intesa, risalente al 2006, fu infatti violata quasi immediatamente.
Rifiutata dai ribelli anche la mediazione dell’Onu, che cinque anni fa inviò in Burundi una forza di pace per appoggiare la riconciliazione e assistere la popolazione civile. A strappare il consenso degli insorti e a far aprire un nuovo capitolo nel processo di pace burundese è stato, per parte governativa, il generale Evariste Ndayshimiye, uomo fidato del presidente Pierre Nkurunziza, eletto nell’agosto 2005.

  • Smithd989 |

    Do you agree with my statement that this post is awesome? efcagdfaccagfkde

  Post Precedente
Post Successivo