Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Darfur, ministro Burundi nuovo inviato Onu e Ua

Il ministro degli Esteri del Burkina Faso, Djibril Bassole, è il nuovo inviato delle Nazioni Unite e dell’Unione africana (Ua) per il Darfur. Bassole sostituisce gli attuali inviati Onu e Ua, Jan Eliasson e Salim Ahmed Salim, e avrà l’incarico di mediare tra il governo sudanese e i ribelli.
Stando a quanto riferito dall’Onu, Bassole, 51 anni, ha svolto un ruolo di primo piano nella firma dell’accordo di pace raggiunto l’anno scorso in Costa D’Avorio.
L’Onu e l’Ua hanno inviato una missione di pace congiunta nella regione occidentale del Sudan, ma il contingente conta finora solo 9.000 dei 26.000 uomini previsti. Il conflitto è scoppiato in Darfur nel febbraio 2003 e da allora ha causato almeno 300.000 morti e più di 2,5 milioni di profughi.