Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nigeria, la Shell licenzia 1.300 persone

La direzione della compagnia petrolifera olandese Shell ha annunciato il licenziamento di 1300 addetti in Nigeria. La decisione rientra nel controverso processo di riorganizzazione della società che è stato deciso la scorsa settimana. La nuova struttura della major olandese in Nigeria sarà operativa dal primo agosto.

La Shell ha deciso in ogni caso di non licenziare 3.500 persone, come previsto inizialmente, accogliendo le richieste dei governi degli Stati del delta del Niger
La produzione del petrolio della Shell in Nigeria è fortemente diminuita passando da 1 milione di barili al giorno ai 330mila barili al giorno attuali.