Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Altri due attentati in Algeria: 11 morti (tutti civili)

Sono ancora una volta civili le vittime del doppio attacco compiuto questa mattina a Buira, in Cabilia, est di Algeri.
Secondo un comunicato del ministero dell’interno, diramato dall’Aps, due autobombe esplose alle 6 nel centro della cittadina hanno fatto 11 morti, tutti civili, e 31 feriti, 27 civili e 4 militari. La prima deflagrazione ha distrutto un edificio militare ferendo i quattro militari.

C’è ancora confusione sul luogo del secondo attacco: mentre l’agenzia ufficiale aps riferisce di un’esplosione avvenuta nei pressi del Comune di Buira, la radio nazionale parla dell’Hotel Sophie.
Il doppio attentato arriva 24 ore dopo la strage compiuta a Issers, sempre in Cabilia, dove un kamikaze si è scagliato contro un’accademia della gendarmeria provocando la morte di 43 persone, tra cui 42 civili in gran parte giovani tra i 18 e i 25 anni. Molti universitari erano in fila davanti all’ingresso dell’edifico per partecipare ad un concorso d’ammissione al corpo militare. Nessuno degli attentati è ancora stato rivendicato.