Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Zimbabwe, prima riunione del parlamento. Arrestati due deputati dell’opposizione

Due deputati dell’opposizione sono stati arrestati oggi in Zimbabwe, qualche ora prima della prima riunione del nuovo Parlamento, eletto il 29 marzo scorso. Lo ha reso noto un portavoce del principale partito di opposizione, il Movimento per un cambiamento democratico (Mdc).

Uno degli arrestati è il deputato per la circoscrizione del Mutare-ovest, Shuah Mudiwa, ha fatto sapere il partito. "Sono entrati in Parlamento e lo hanno portato via", ha spiegato il portavoce dell’Mdc, Nelson Chamisa. "Abbiamo saputo che vogliono arrestare quindici dei nostri parlamentari in vista dell’elezione del presidente dell’assemblea", ha aggiunto. Oggi i parlamentari dello Zimbabwe presteranno giuramento, cinque mesi dopo la loro elezione, nonostante l’assenza di un accordo sulla condivisione del potere esecutivo tra l’opposizione eil regime del presidente Robert Mugabe. L’Mdc dispone di 110 seggi su un totale di 210.