Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mauritania, 12 soldati uccisi da militanti di al-Qaeda

Almeno dodici soldati mauritani sono rimasti uccisi in un’imboscata tesa loro da miliziani del Movimento di al-Qaeda nel Maghreb Islamico, branca nord-africana dell’organizzazione terroristica fondata da Osama bin Laden: lo hanno hanno denunciato fonti delle forze di sicurezza locali, secondo cui l’agguato è avvenuto oggi in un’impervia regione desertica, una settantina di chilometri a est di Zouerate, capoluogo della regione settentrionale di Tiris Zemmour, dove si concentrano le attività estrattive dalle miniere di ferro. Le vittime, hanno spiegato le fonti, erano «in normale servizio di pattuglia» lungo la frontiera con l’ex colonia spagnola del Sahara Occidentale, annessa unilateralmente dal Marocco.

I militari superstiti sono riusciti a rientrare alla base, e i feriti sono stati ricoverati in ospedale; non si sa se vi siano state perdite anche tra gli assalitori. Nell’area sono comunque stati inviati rinforzi. Il braccio maghrebino di ‘al-Qaeda’ discende dalla vecchia organizzazione ultra-integralistica algerina già nota in passato come Gruppo Salafita per la Predicazione e il Combattimento; in passato rivendicò altri attacchi analoghi, l’ultimo lo scorso dicembre. Dopo il colpo di stato militare che il 6 agosto rovesciò il presidente eletto, Sidi Mohamed Ould Cheikh Abdallahi, il movimento diffuse su Internet un messaggio nel quale condannava l’accaduto, esortava i correligionari della Mauritania a prepararsi alla ‘jihad’, la guerra santa al «regime infedele» appoggiato da «Stati infedeli» quali «America, Francia e Israele»; e sollecitava i Paesi musulmani a non riconoscere la nuova giunta. In febbraio fu presa d’assalto anche l’ambasciata israeliana a Nouakchott: lo Stato africano, tra quelli arabi e islamici, insieme a Egitto e Giordania è infatti uno dei pochissimi a intrattenere normali relazioni diplomatiche con Israele.

  • giovanni |

    Quanto c’è di vero sulla storia che sia stata Al Qaeda? Dall’undici settembre ad oggi si è sempre messa in mezzo questa organizzazione ogni volta che c’è stato un attacco terroristico. In quelle zone c’è sempre stata una guerra civile generalizzata da anni: basta pensare per esempio all’Ex Sahara Spagnolo in guerra da anni con il Marocco, in Algeria dove da anni si combatte una guerra civile strisciante dopo che le elezioni vinte in maniera regolare dal Fronte Integralista Islamico sono state annullate dai militari.

  Post Precedente
Post Successivo