Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia, i miliziani islamici minacciano guerra al Kenya

I miliziani islamici somali sono pronti a lanciare la guerra santa in Kenya, se il governo di Nairobi confermerà la sua intenzione di addestrare le forze di sicurezza somale. Il portavoce dei miliziani Shabab (gioventù), Muktar Robow, ha dichiarato a emittenti radiofoniche keniane che addestrare le truppe somale equivale a sostenere il governo del Presidente Abdullahi Yusuf, contro cui combattono i miliziani.

"Abbiamo appreso che il governo keniano è pronto ad addestrare 10.000 uomini per il governo di tranzione somalo – ha detto Robow – quindi, se decidesse di confermare tale scelta, noi siamo pronti a ordinare a tutti i nostri combattenti di lanciare la guerra santa in Kenya".
Almeno 23 persone sono rimaste uccise in una cruenta battaglia nella zona dell’aeroporto di Mogadiscio, dove gli insorti hanno attaccato una base delle forze di pace dell’Unione africana e delle truppe etiopi in Somalia. Testimoni oculari hanno riferito che molti civili, almeno 16, sono rimasti uccisi nei combattimenti.
Uno di essi ha raccontato di aver visto morire almeno un ribelle e quattro civili, tra cui una donna. Un colonnello della polizia somala ha detto che negli scontri a fuoco sono rimasti uccisi due ufficiali delle truppe alleate.

  • Giovanni |

    C’è il rischio di un allargamento del conflitto a quanto sembra, mi chiedo se in questo caso la comunità internazionale si deciderà ad intervenire.

  Post Precedente
Post Successivo