Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Zimbabwe, vertice tra Mugabe e leader africani per governo di unità nazionale

Il Presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe e il leader dell’opposizione Tvsangirai sono arrivati questa mattina nell’albergo di Harare dove è stato organizzato un vertice con i leader regionali per rilanciare l’accordo su un governo di unità nazionale, firmato il 15 settembre scorso. Si tratta del Presidente sudafricano Kgalema Motlanthe, del mediatore per conto della Sadc Thabo Mbeki, del Presidente del Mozambico Armando Guebuza, del premier dello Swaziland Barnabas Dlamini e del ministro degli Esteri dell’Angola Assuncao dos Anjos. Il vertice mira a formalizzare la composizione del futuro esecutivo, nel rispetto dell’accordo siglato a settembre che prevede 15 ministeri a Mugabe e 16 all’opposizione. Cinquanta persone che manifestavano fuori dall’Hotele sono state arrestate.

I due leader non hanno rilasciato alcuna dichiarazione al loro arrivo all’albergo, dove erano attesi dai rappresentanti della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe (Sadc). Circa cinquanta manifestanti sono stati arrestati ad Harare mentre tentavano di raggiungere il mini summit regionale nella capitale dello Zimbabwe per reclamare l’istituzione di un governo di unità nazionale. E’ quanto si è appreso dagli organizzatori.

  • Giovanni |

    Mi chiedo a cosa servano questi vertici se intanto Mugabe continua ad arrestare gli oppositori.

  Post Precedente
Post Successivo