Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Congo, l’Ue decide invio militari

L’Unione europea considererà tra oggi e domani l’opzione di inviare, nell’ambito di una missione umanitaria, un contingente militare nella Repubblica Democratica del Congo. Lo ha riferito il ministro degli Esteri, Bernard Kouchner. Intato la Commissione Ue ha annunciato oggi un aiuto di emergenza di 4 milioni di euro in favore della situazione umanitaria nel Nord Kivu.

"Ci incontreremo questo pomeriggio o domattina e decideremo se inviare o meno assistenza", ha detto Kouchner sottolineando come l’eventuale missione avrà carattere umanitario.
"Siamo di fronte ad una situazione umanitaria critica," ha detto John Clancy, portavoce del commissario per gli Aiuti umanitari Louis Michel, che è oggi a Kinshasa.
"La Commissione erogherà aiuti di emergenza per un totale di 4 milioni di euro", ha aggiunto il portavoce, spiegando poi che 12 milioni dei 514 già assegnati alla Repubblica democratica del Congo nel quadro del 10 Fondo europeo di sviluppo 2008-2013 saranno diretti ad aiutare il popolo che vive ad oriente del Paese.
Secondo i dati della Commissione "dalla ripresa dei combattimenti nel mese di agosto 2008, gli scontri hanno gettato sulla strada un minimo di 250.000 persone".
Mentre alcune Ong hanno dovuto ritirarsi nel vicino Ruanda, Clancy ha assicurato che i voli umanitari europei continuano e potrebbero aumentare "se necessario".

  • giovanni |

    Mi sembra un pò tardivo come intervento. Sono mesi che gli accordi di Goma vengono violati di continuo e l’Unione Europea se ne accorge solo adesso?

  Post Precedente
Post Successivo