Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Zambia, Banda nuovo presidente. Opposizione chiede nuova conta dei voti

Rupiah Banda ha giurato da presidente dello Zambia, poche ore dopo la proclamazione dei risultati elettorali, contestati dall’opposizione. Banda, 71 anni, del Movimento per la democrazia multipartica, rimarrà in carica per i restanti tre anni del mandato del presidente Levy Mwanawasa, di cui era vice e che è morto in agosto (era stato colpito da ictus durante il vertice dell’Ue in Egitto). Fra i dignitari stranieri presenti al giuramento, anche il contestato presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe. Lo Zambia è il principale produttore africano di rame, ma il 65% della sua popolazione vive con meno di un dollaro al giorno.

La commissione elettorale dello Zambia ha annunciato ieri mattina la vittoria di Banda con il 40,09% dei voti, contro il 38,13 del leader del Fronte Patriottico, Michael Sata.I primi dati elettorali davano Sata vincente, prima che arrivassero i risultati dalle zone rurali favorevoli a Banda. Quando è invece apparso che Banda stava vincendo, sono scoppiate ieri sera sommosse in alcuni quartieri disagiati di Lusaka, roccaforti di Sata. Il leader dell’opposizione, sconfitto per la terza volta nelle elezioni presidenziali, era dato vincente in diversi sondaggi e oggi ha denunciato numerose irregolarità nel voto. Nel 2006, quando Sata rifiutò di riconoscere la sconfitta, vi furono giorni di violente proteste.