Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Algeria, la Cina manda 2mila operai per finire l’autostrada

Duemila tecnici cinesi arriveranno in Algeria nei prossimi mesi per accelerare i lavori per la costruzione della mega autostrada che percorrerà i 1200 km della costa algerina collegando Tunisia e Marocco. Lo ha annunciato l’ambasciatore della Cina in Algeria, Liu Yuhe, citato dall’agenzia Aps.

«Stiamo completando le procedure amministrative per l’arrivo dei 2 mila tecnici», ha detto Liu Yuhe in visita nei cantieri del gruppo cinese CITCI-CRCC incaricato della costruzione dell’autostrada.
I nuovi tecnici, che si aggiungeranno alle migliaia di cinesi già impiegati nella realizzazione di opere pubbliche nel paese maghrebino, «permetteranno di accelerare e migliorare» il lavoro nei cantieri di viadotti e tunnel a Boumerdes e Bouira, in Cabilia.
Il consorzio cinese si era aggiudicato nel 2006 il contratto per la costruzione di una tratta autostradale di 528 km mentre alla giapponese Cojaal sono andati altri 400 km. I restanti 300 km sono già stati completati e aperti alla circolazione.
Con circa 30 mila persone, quella cinese è la più grande comunità straniera in Algeria.