Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Kenya rafforza sicurezza confine con Somalia

Il governo del Kenya ha rafforzato la sicurezza al confine con la Somalia, aumentando il dispiegamento di truppe in seguito all’inasprirsi dello scontro tra gli islamici e il governo di Mogadiscio. Il quotidiano ‘Standard’ scrive oggi che la presenza cospicua di militari lungo il confine ha portato a un esodo di massa di residenti della zona per timore dei soldati.


Il portavoce militare Bogita Ongeri ha spiegato che il governo kenyota ha provveduto a un dispiegamento addizionale di ufficiali per rafforzare la sicurezza, posta in stato di allerta in seguito all’inasprirsi dell’insorgenza in Somalia, dove le milizie stanno espandendo il loro controllo. Il rafforzamento della presenza militare kenyota segue anche un’allerta lanciata dagli Usa circa un possibile attacco dei militanti in coincidenza con il sesto anniversario delle bombe al Paradise Hotel di Kikambala, la prossima settimana. Washington ha chiesto ai cittadini americani nel Paese di innalzare il loro livello di sicurezza personale e i militari di Nairobi sono stati messi in allerta.