Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Liberia emette primo francobollo su Obama

A poche ore dalla sua elezione, a tempo di record la Liberia ha emesso un francobollo per celebrare Barack Obama come nuovo presidente degli Stati Uniti.Il francobollo, che mostra il volto sorridente di Obama, è stato stampato in foglietti di nove esemplari emessi già il 5 novembre scorso e che ora sono arrivati sul mercato filatelico internazionale.

La LIberia ha un legame storico con gli Usa: fondata nel 1821 con l’insediamento di ex schiavi afro-americani liberati, la Liberia divenne indipendente nel 1847, prima repubblica del continente africano, con una denominazione che era un evidente programma e una costituzione modellata su quella degli Stati Uniti. Ma altri stati africani, tallonando da vicino la Liberia, hanno anch’essi deciso di lanciare sul mercato emissioni di francobolli sull’onda della popolarità di Obama e dell’eco mediatico della sua vittoria elettorale. Foglietti di francobolli sono stati così prodotti dal Mozambico (in uno degli esemplari Obama figura insieme a George Bush), da Sao Tomè e dalla repubblica del Chad. Quest’ultimo stato, anzi, è quello che offre la produzione più copiosa: nove foglietti commemorativi che associano Obama a Lincoln e ad altri protagonisti della storia americana o della lotta per i diritti degli afro-americani e un ulteriore foglietto che racchiude nove francobolli differenti (uno dei quali affianca Obama a Clinton).
I  commentatori filatelici si attendono che la "collezione Obama" sia destinata a crescere rapidamente con ulteriori emissioni.