Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Congo: liberati 85 bambini soldato nel Kivu

Il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (Unicef) ha annunciato oggi a Ginevra la liberazione di 85 bambini soldato nel Nord Kivu, regione della Repubblica democratica del Congo teatro di scontri tra forze governative, ribelli e milizie.

'Un totale di 85 bambini dai 7 ai 17 anni sono stati liberati nei giorni scorsi dalle milizie Mai-mai", ha detto la portavoce dell'Unicef Veronique Taveau. "Un primo gruppo di 65 bambini, tra i quali due bambine, sono stati liberati giovedì. Altri 20 tra cui 3 bambine, sono stati liberati domenica. Tutti erano affamati, traumatizzati e spaventati. Sono stati trasferiti nel centro Unicef di smobilitazione di Goma", capitale del Nord Kivu, ha aggiunto la portavoce.
L'Unicef ha avviato la ricerca dei familiari dei bambini liberati, ma si tratta di un "processo lungo e lento", ha ammonito. Secondo l'Onu circa 2.000 minorenni sono in mano alle milizie nel Nord Kivu, Colloqui sono in corso e »speriamo di poter ottenere la liberazione di un numero significativo, circa 1.500 bambini«, ha detto la portavoce.