Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Malawi, per la prima volta donna candidata alle presidenziali

Loveness Gondwe è la prima donna a candidarsi alla presidenza in Malawi, in vista delle elezioni del prossimo 19 maggio. Ex vicepresidente del Parlamento, oggi leader del partito 'Coalizione del nuovo arcobaleno', Gondwe ha presentato ieri i documenti necessari per la sua candidatura, aggiungendo di voler assistere "a elezioni libere e trasparenti sotto la guida della commissione elettorale".

"Non vogliamo vedere quanto accaduto in Zimbabwe o in Kenya", ha sottolineato, riferendosi alle violenze seguite al voto.
Il giudice della Corte suprema Anastazia Msosa, che presiederà la Commissione elettorale, ha annunciato a Gondwe che la prossima settimana i commissari si "siederanno e studieranno tutti i documenti", per garantire che tutti i candidati soddisfino i requisiti richiesti per il voto.
L'ex Presidente Bakili Muluzi, al potere per due mandati dal 1994 al 2004, dovrebbe presentare oggi i documenti per una sua nuova candidatura. Altri candidati, come il leader dell'opposizione John Tembo, e il Presidente uscente Bingu wa Mutharika, dovrebbero fare altrettanto prima di venerdì prossimo.
La campagna elettorale inizierà il prossimo 17 marzo, stando a quanto precisato da Msosa.