Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sudafrica, giudice sposta processo contro Zuma dopo elezioni

La corte di Pietermaritzburg ha fissato per il prossimo 25 agosto il processo per corruzione a carico del leader dell'African National Congress (Anc) Jacob Zuma, dato per favorito alle presidenziali in programma tra aprile e maggio.



Stando a quanto riferito dall'agenzia di stampa Sapa, il tribunale ha inoltre fissato per il 24 giugno l'udienza in cui Zuma chiederà di annullare la causa. Il leader dell'Anc è accusato di frode e corruzione nell'ambito di un'inchiesta avviata dalla magistratura sull'accordo siglato nel 1999 dal governo di Pretoria con l'azienda francese Thales, per una fornitura di armi. Per la stessa vicenda, nel 2005 è stato condannato a 15 anni di reclusione il consigliere finanziario di Zuma, Schabir Shaik, costringendo Zuma a dimettersi dalla vicepresidenza del Paese.