Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia, i pirati rilasciano cargo ucraino carico di armi

I pirati somali hanno rilasciato il cargo ucraino carico di armi e carri armati che era stato catturato nel settembre scorso. Lo ha reso noto la presidenza Ucraina. 

La cattura del cargo 'Faina' aveva sollevato uno scandalo sulla destinazione finale delle armi. La nave – con un equipaggio di 21 uomini: 17 ucraini, tre russi, un lettone – trasporta tra l'altro 33 tank T-72 di epoca sovietica. Il rilascio, secondo fonti vicine all'armatore, è avvenuto dopo il pagamento di un riscatto di 3,2 milioni di dollari paracadutato in mare da un aereo sudafricano. La presidenza ucraina ha parlato di un'operazione «complessa condotta dai servizi segreti ucraini insieme con servizi stranieri».
Tutti i 90 pirati che si trovano a bordo della nave l'hanno già abbandonata e il cargo, scortato da una nave da guerra statunitensem è ripartito alla volta di Mombasa, in Kenya, porto di destinazione originario. «Tutti i membri dell'equipaggio stanno bene e sono a bordo» ha fatto sapere Kiev. Un marittimo russo era rimasto ucciso durante l'abbordaggio il 25 settembre scorso.