Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia, attacco a nave Onu: 4 morti

Miliziani islamici hanno sparato colpi di artiglieria contro una nave delle Nazioni Unite, mentre scaricava apparecchiature per i peacekeeper dell'Unione Africana di stanza a Mogadiscio, uccidendo quattro persone e ferendone altre sei.



Testimoni raccontano che i ripetuti colpi di mortaio hanno costretto la nave a lasciare immediatamente il porto. Un portavoce dell'Unione Africana ha confermato che la nave stava trasportando «materiale logistico», ma non ha voluto fornire ulteriori dettagli.
Nonostante il ritiro dalla Somalia del loro principale nemico, l'esercito etiopico, i ribelli islamici hanno minacciato di continuare la lotta contro la missione dell'Unione Africana a Mogadiscio e il governo del neo presidente Sheikh Skarif Ahmed.
Ahmed sta cercando di formare un governo di unità nazionale per porre fine ai 18 anni di guerra civile che hanno sconvolto la Somalia, ma l'ostacolo maggiore è rappresentato dai miliziani ribelli guidati da al Shabaab che vorrebbe imporre la legge coranica nel Paese sostenendo che Ahmed si è venduto all'Occidente.