Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Algeria, estremisti islamici uccidono 7 militari

Sette militari sono rimasti uccisi domenica da estremisti islamici armati in Algeria, tre nel corso di un tranello a un falso posto di controllo a 50 chilometri a est di Algeri e gli altri quattro in un attacco a un convoglio militare a Tebessa, 630 chilometri a est della capitale. Lo riferiscono oggi numerosi quotidiani algerini.

 Nel primo attacco, tre militari in tenuta civile viaggiavano su un autobus quando sono stati uccisi a un "falso posto di controllo" allestito da islamici armati a Boumerdes, secondo "El Watan".
Altri quattro militari sono stati uccisi domenica sera a Stah Guentis, vicino a Tebessa, in un attentato messo a segno da islamici armati contro un convoglio militare.
Giovedì scorso, sette persone, tra cui un neonato e due poliziotti, sono rimasti uccisi in seguito all'esplosione di due bombe a Foum El-Metlag, nell'est dell'Algeria.