Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Allarme Fmi: Paesi poveri più colpiti dalla crisi

La terza ondata della crisi finanziaria globale sta colpendo duramente i Paesi più poveri del globo, inclusa l'Africa sub-sahariana, e per prevenire una crisi umanitaria senza precedenti c'è bisogno di finanziamenti urgenti a queste economie pari ad almeno 25 miliardi di dollari per l'anno in corso: lo ha detto oggi Dominique Strauss-Kahn direttore generale del Fondo Monetario Internazionale (Fmi). Presentando il nuovo studio del Fondo dal titolo «Impatto della crisi finanziaria sui Paesi a basso reddito», Strauss-Kahn ha sollecitato le nazioni donatrici a «trovare il modo di aiutare le aree più povere provvedendo ai loro urgenti bisogni finanziari al fine di preservare le conquiste ottenute negli ultimi dieci anni e di prevenire una crisi umanitaria».

Le analisi dell'Fmi hanno individuato ad oggi 22 Paesi nella crisi più acuta, ma lo stesso Strauss-Kahn ha messo in guardia dal rischio concreto che a fronte di un possibile aggravarsi della crisi il numero di quesi paesi raddoppi e le necessità di aiuti possano raggiungere quota 140 miliardi di dollari.
Il direttore del Fondo ha quindi ribadito l'obiettivo dell'Istituto di raddoppiare le proprie capacità di prestito e di creare strumenti per la concessione di aiuti ai Paesi più poveri più flessibili e di più facile accesso.

  • U_U |

    wow l’unico che commenta….

  Post Precedente
Post Successivo