Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Darfur, la Ue stanzia aiuti per 110 milioni di euro

All'indomani del via libera al mandato di cattura per il presidente sudanese Omar El Bashir da parte della Corte Penale Internazionale (Cpi), la Commissione europea ha stanziato un pacchetto di aiuti del valore di 110 milioni, «che dimostra come l'Europa tenga alla situazione umanitaria del Sudan». È quanto si legge in un comunicato di Bruxelles.



Si tratta del «più consistente fondo mai stanziato per un singolo Paese – fa sapere la Commissione – e servirà a salvare vite e assicurare la sopravvivenza a circa 6,5 milioni di poveri del Sudan». Più del 60% degli aiuti andrà alla regione del Darfur, «dove vi sono 2,5 milioni di sfollati oltre a 2 milioni di persone che vivono in piccole comunità e che sopravvivono solo grazie agli aiuti internazionali».
Oltre al Sudan, la Commissione ha stanziato aiuti anche per il Congo (45 milioni), il Ciad (30 milioni), Burundi e Tanzania (20 milioni), Uganda (12 milioni), Zimbabwe (5.5 milioni) e Kenya (3 milioni).