Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Burundi: corteo per chiedere che omosessualità diventi reato

Nella capitale del Burundi oggi tra le 10.000 e le 20.000 persone hanno manifestato affinchè l'omosessualità diventi un reato. La manifestazione, la più grande dal 2005 nel paese, è stata fortemente voluta dal partito del presidente.

 «Il Cndd-Fdd – ha affermato il leader di questa formazione Jeremie Ngendakumana – vuole oggi dimostrare che, insieme alla maggioranza della popolazione, è favorevole all'introduzione nel codice penale del reato di omosessualità». La manifestazione è stata indetta dopo l'approvazione in Senato, il 17 febbraio, di un progetto di legge volto a riformare il codice penale e ad abolire, in particolare, la pena di morte. In quell'occasione l'Assemblea ha bocciato, con una larga maggioranza, un'emendamento che voleva introdurre il reato di omosessualità.