Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Darfur: ambasciata Usa in Sudan invita personale a partire

L'Ambasciata americana in Sudan ha invitato il suo personale non essenziale e le loro famiglie a lasciare il Paese. Nel messaggio diffuso dalla sede diplomatica Usa si afferma che le proteste popolari seguite alla decisione della Corte penale internazionale dell'Aia (Cpi) di spiccare un mandato di arresto contro il Presidente sudanese, Omar al Bashir, "potrebbero incoraggiare atti violenti" contro cittadini europei e americani.

L'Ambasciata ammonisce inoltre i concittadini sulle proprie "limitate" capacità di assistere l'organizzazione delle partenze del Paese e avverte che potrebbe decidere di chiudere, per motivi di sicurezza, senza molto preavviso.