Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia, casco blu dell’Ua ucciso a Mogadiscio

Un militare della forza di pace dell'Unione africana in Somalia (Amison) è stato ucciso dall'esplosione di una bomba a Mogadiscio e tre suoi commilitoni sono rimasti feriti.
Secondo quanto ha reso noto la stessa Amison, l'attentato risale a mercoledì quando due bombe collocate lungo la strada tra l'aeroporto e la città sono state fatte esplodere.

La forza di pace dell'Ua è l'unico contingente straniero rimasto sul territorio somalo dopo il ritiro delle forze etiopiche avvenuto all'inizio dell'anno.I militari dell'Amison sono spesso presi di mira dai miliziani islamici. Il 22 febbraio scorso, un kamikaze aveva attaccato una loro base a Mogadiscio provocando la morte di 11 soldati e il ferimento di altri 15. Il bilancio delle perdite del contingente pan-africano in Somalia è di una ventina di morti.