Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Togo, attacco a fratello del presidente: uccisi due militari

Due militari sono stati uccisi e altri tre feriti nel corso di un attacco nella notte tra domenica e lunedì alla residenza di Kpatcha Gnassingbé, il fratello del presidente del Togo, a Lomé. Lo riferiscono alcuni giornali locali in edicola oggi.


Ieri, il procuratore della repubblica ha affermato, in un comunicato letto in televisione, che alcuni militari si sono diretti al domicilio del deputato del Raggruppamento del popolo togolese, (Rpt, al potere) per "arrestare diversi soldati sospettati di tentativo di attentare alla sicurezza dello Stato": Secondo il settimanale Le Regard, che cita "fonti attendibili", l'attacco ha provocato due morti e tre feriti. Nel corso dell'operazione cinque tra militari e civili sono stati arrestati.
Il presidente Faure Gnassingbé ha rinviato la partenza per Pechino a causa delle ultime violenze.