Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Napolitano: no assistenzialismo ad Africa ma strategia per sviluppo

Non si può guardare all'Africa solo in una logica di assistenzialismo, ma è necessario concertare una strategia complessiva che coinvolga i governi ma anche la società civile. Lo dice il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione della Giornata dell'Africa.

 "Dobbiamo innanzitutto superare il concetto di aiuto allo sviluppo basato sun una logica asfittica – osserva il presidente – che conduce a identificarlo nella mera assistenza dei paesi ricchi a quelli più sfortunati e in questa visione a considerare il continente africano come l'esempio paradigmatico della povertà bisognosa di sostegno".
È "essenziale adottare una strategia per l'Africa" e "l'impegno per uno sviluppo congiunto è non soltanto un primario dovere morale a difesa della dignità dell'uomo ma anche un investimento sul futuro a beneficio sia dei paesi meno sviluppati si a di quelli industrializzati".
Napolitano apprezza che nell'agenda del G8 sia stata riservata un'attenzione speciale ai problemi africani e aggiunge che però "non si può fare affidamento solo sull'azione dello Stato ma occorre mobilitare risorse ed energie presenti nella società civile, nel mondo dell'associazionismo e nelle fondazioni private".