Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Madagascar, ex presidente condannato in contumacia a 4 anni di carcere

L'ex presidente del Madagascar Marc Ravalomanana è stato condannato oggi da un tribunale di Antananarivo a quattro anni di carcere e a un'ammenda di 70 milioni di dollari per abuso di ufficio. Il processo si è svolto in contumacia.

Il verdetto è stato annunciato dal ministero della giustizia. Riguarda l'acquisto di un jet presidenziale. Per la stessa vicenda è stato condannato a una pena detentiva anche l'ex ministro delle finanze Haja Razafinjatovo.
Ravalomanana si trova attualmente in Sudafrica, dove si è rifugiato dopo essere stato costretto a dimettersi in marzo nel corso di un confuso braccio di ferro politico in cui erano intervenuti anche i militari contro di lui e in supporto al leader dell'opposizione Andry Rajoelina.
Rajoelina ha sempre accusata Ravalomanana di corruzione. I paesi africani hanno in generale condannato l'azione dei militari e dell'opposizione, ritenendola una sorta di colpo di stato. (ANSA-AFP-REUTERS).