Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gabon, 30 giorni di lutto nazionale per morte di Omar Bongo

Il ministro della Difesa del Gabon, Guy Mampangou, ha annunciato la chiusura dell'aeroporto internazionale del Paese e di tutte le frontiere terrestri e marine in seguito alla morte del presidente gabonese Omar Bongo, deceduto ieri a Barcellona, in Spagna, all'età di 73 anni. Nel Paese è stato dichiarato il lutto nazionale per 30 giorni.



Il viceprimo ministro gabonese, Georgette Koko, con il fiflio di Bongo, ha lanciato un appello alla popolazione a "restare unita e solidale".L'intervento di Koko è stato trasmesso alcuni minuti dopo la diffusione della notizia della morte del presidente gabonese. "Alle 14.30 (le 15.30 in Italia), l'equipe medica che segue il presidente mi ha informato che il presidente della repubblica, sua Eccellenza El Hadj Omar Bongo Ondimba, è morto a causa di un arresto cardiaco alla clinica Quiron di Barcellona", ha affermato Koko.

"Cari fratelli e sorelle gabonesi, come sapete tutti, il presidente Bongo, nel corso della sua vita politica dedicata al suo paese ed al popolo gabonese, ha lavorato per l'unità e la coesione per una pace vera", ha aggiunto. "Questa pace, la viviamo e la dobbiamo conservare nel rispetto delle istituzioni della Repubblica. In questa circostanza penosa, il governo della Repubblica invita tutti i cittadini a restare uniti e interdipendenti nel ricordo e nella dignità".