Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Visita di Gheddafi, occasione per Italia di rivedere impegno per Africa

La visita di Gheddafi, in vista del G8 di luglio, può essere l’occasione per l’Italia di fare un bilancio dell’impegno che il Governo mette effettivamente in campo per il continente africano. Il nostro paese infatti rischia di giungere alla vertice senza una strategia certa per raggiungere gli obiettivi del Millennio. Così Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid, al margine della visita ufficiale in Italia del leader libico Gheddafi, Capo di Stato ma anche di presidente dell’Unione Africana.


"E’ indispensabile che il governo approvi un Piano per il riallineamento europeo dell’aiuto italiano allo sviluppo. Il Piano", prosegue De Ponte "dovrebbe consentire al nostro paese di centrare l’obiettivo dello 0,7% del PIL da destinare alla cooperazione entro il 2015".

Il Presidente Gheddafi il prossimo venerdì incontrerà all’Auditorium di Roma rappresentanze femminili del mondo politico, della cultura e dell’imprenditoria del nostro paese. L’incontro sarà l’occasione per il ministro italiano delle pari opportunità Mara Carfagna di tenere una relazione sullo stato delle donne africane. "Ci piacerebbe ascoltare nella relazione del Ministro, anche un resoconto dell’attuazione degli impegni presi dal nostro paese sui diritti delle donne, soprattutto di fronte ai leader di un Paese responsabile di vessazioni e violenze nei confronti di donne e uomini migranti, che vivono o transito sul territorio libico", conclude il Segretario Generale di ActionAid