Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Algeria, una scuola per ricostruire gli antichi strumenti musicali

Il governo algerino ha deciso di creare una scuola di formazione per la realizzazione di strumenti musicali, in special modo di quelli legati alla tradizione popolare. La notizia dell'iniziativa del governo di Algeri, che sarà gestita in collaborazione con i ministeri della Formazione, dell'Insegnamento professionale e dell'Artigianato, è stata data dal ministro della Cultura, Khalida Toumi.

L'Algeria vanta un'antica tradizione di fabbricanti di strumenti musicali, soprattutto liutai, che da tempo sostengono la necessità della creazione di una scuola specialistica, fondata su basi scientifiche, indispensabile per trasmettere ai giovani una parte così importante della cultura tradizionale. Nei giorni scorsi si è svolto ad Algeri un incontro internazionale sul mestiere di liutaio, con la partecipazione di specialisti provenienti da Marocco, Tunisia, Siria, Iran, Turchia, Francia, Libano, Togo e Belgio.