Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Eni avvia produzione giacimento in Egitto

Eni ha avviato la produzione del giacimento a gas North Bardawil, in Egitto, situato nell'omonima concessione nell'offshore mediterraneo del Paese. Si stima che la produzione massima del giacimento raggiungerà i 2,7 milioni di metri cubi di gas al giorno, equivalenti a circa 17.000 barili di olio equivalente al giorno, di cui circa 6.000 in quota Eni.


I partner nel progetto, si legge in una nota, sono Ieoc, la società attraverso cui Eni opera in Egitto, con il 60%, e la compagnia kuwaitiana Kufpec Egypt Ltd (sussidiaria in Egitto della Kuwait Foreign Petroleum Exploration Co.) 40%. Operatore del giacimento è la società Petrobel, joint venture tra Ieoc e la società egiziana EGPC (Egyptian General Petroleum Corporation). Il progetto è costituito da due pozzi offshore, perforati dal mezzo semi-sommergibile Scarabeo 4, da 24 chilometri di condotte petrolifere sottomarine installate a profondità d'acqua che variano tra i 110 e i 350 metri e dal collegamento alla piattaforma di produzione Barboni, già in attività.  Eni, attraverso Ieoc, opera in Egitto dal 1955 e oggi è il primo produttore internazionale di idrocarburi del Paese. Nel 2008, la produzione di idrocarburi operata da Ieoc in Egitto è stata di 522.000 barili di olio equivalente al giorno, di cui 240.000 in quota alla società.