Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Camerun: il presidente Biya ha speso 40mila $ al giorno per le vacanze in Costa Azzurra

Il presidente eterno del Camerun, Paul Biya, ha speso per le sue vacanze in Costa Azzurra 40mila dollari al giorno, per 15 giorni. Lo stipendio mensile medio di un insegnante in Camerun è di 50 euro. Aveva già fatto parlare di sé qualche anno fa il presidentissimo camerunese: in occasione dello sciopero dei taxi che aveva paralizzato il paese per una settimana con scontri e morti e coprifuoco, lui era con la moglie Chantal a Parigi per i saldi invernali… Come se niente fosse.

La popolazione camerunese critica la politica del presidente Biya, accusato di aver corrotto e affamato un paese, contro un potere gestito in modo personalistico che ha arricchito pochi, il clan di famiglia. Nonostante lo scandalo delle costosissime vacanze del presidente nel Sud della Francia, il ministro della Comunicazione camerunese Issa Tchiroma Bakary ha difeso le sue scelte: il presidente Biya ha diritto di spendere come vuole i suoi soldi. Viene da chiedersi se i soldi che ha a disposizione il presidentissimo camerunese siano davvero suoi. Le vacanze in Francia per Biya sono cominciate il 15 agosto, dopo un incontro con il presidente francese Nicolas Sarkozy. La delegazione camerunese in quei giorni ha occupato pià di 40 stanze all’hotel Ermitage, un albergo a 5 stelle. Biya è presidente del Camerun dal 1982.