Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Rifiuti tossici: società londinese risarcirà 30mila persone in Costa d’Avorio

Una società di trading petrolifero pagherà 46 milioni di dollari per compensare dai danni ambientali creati da un traffico illecito di rifiuti (occidentali) in Costa D’Avorio che risale al 2006. La società Trafigura, con uffici a Londra, Amsterdam e Ginevra, ha fatto sapere che pagherà un indennizzo di 1.546 dollari a 30mila persone. La somma si aggiunge ai 200 milioni di dollari che la società ha accettao di pagare al governo ivoriano nel 2007. L’inquinamento fu causato dalla nave Probo Koala che nell’agosto 2006 scaricò rifiuti tossici in 15 siti attorno ad Abidjan, la capitale della Costa d’Avorio. Migliaia di persone, nelle settimane successive, ebbero problemi respiratori, malattie e diarrea.