Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Congo, una (contestata) commissione per la nuova Costituzione

Una nuova commissione per la revisione della Costituzione della Repubblica democratica del Congo è stata voluta dal presidente Joseph Kabila. La conferma arriva dal presidente del Senato, Leon Kengo wa Dondo. Compito della Commissione, che sta suscitando molte polemiche, è quello di valutare un progetto di cambiamento di alcuni dispositivi della Carta.

I punti controversi sono relativi all'istituzione delle province, al mandato presidenziale con la possibile prerogativa di presiedere il Consiglio superiore della Magistratura. La costituzione che Kabila intende modificare è entrata in vigore nel 2006, dopo un referendum, e prevede, tra l'altro, l'istituzione di 25 province. La suddivisione amministrative è formalmente in vigore dallo scorso febbraio, ma ancora senza alcuna efficacia.