Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Massacro stadio in Guinea: gli Usa inviano nota di protesta

 

Il Dipartimento di Stato americano ha espresso «profonda indignazione» per la terribile repressione da parte delle autorità della Guinea ai danni di esponenti dell'opposizione, che è costata la vita a 150 persone la settimana scorsa.
«Gli Stati Uniti – ha detto il portavoce, Ian Kelly – hanno riferito al governo della Guinea la profonda indignazione del governo americano circa i fatti drammatici dello scorso 28 settembre». Inoltre il vice segretario di Stato con la delega alle questioni africane, Johnnie Carson, e il suo vice William Fitzgerald hanno inviato una nota di protesta ufficiale alle autorità della Guinea chiedendo che assicurino maggiore controllo delle forze dell'ordine e autorizzino un'indagine internazionale sulla strage.