Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Scandalo all’Fmi: 133mila euro in regalo al presidente del Senegal Wade

Il presidente del Senegal Abdoulaye Wade ha ammesso di aver ricevuto in dono dall'ex agente regionale del Fondo monetario internazionale 133mila euro. La vicenda ha provocato uno scandalo a Dakar e a Washington negli uffici del Fondo internazionale che ha tra i suoi scopi anche la lotta contro la povertà nel terzo mondo. L'83enne leader senegalese ha assicurato che i 133mila euro non hanno condizionato il suo atteggiamento (i suoi conti bancari di certo però ne avranno tratto giovamento) verso Alex Segura, il generoso agente regionale del Fondo che è stato costretto a lasciare l'incarico e a lasciare il paese, come recita un laconico comunicato ufficiale del Fmi