Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Kenia: Corte penale internazionale apre indagine per crimini di guerra su violenze post elezioni 2008

Il procuratore della Corte penale internazionale dell'Aja (Cpi), Luis Moreno Ocampo, ha espresso oggi la volontà di aprire un'indagine sui crimini di guerra commessi in Kenya nel corso delle violenze post elettorali del 2008.



«Ho spiegato che considero i crimini commessi in Kenya come crimini contro l'umanità. La gravità è perciò evidente e dovrei procedere», ha detto Ocampo in una conferenza stampa con il presidente e il primo ministro keniani Mwai Kibabi e Raila Odinga. «Così li ho informati che in dicembre chiederò ai giudici del Cpi di aprire un'indagine e che questa è la procedura stabilita dal Trattato di Roma».
Diverse centinaia di persone persero la vita e subirono violenze e stupri all'inizio del 2008 in scontri etnici seguiti alla contestata elezione del presidente Mwai Kibabi, appartenente alla tribù dei kikuyu.