Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Crisi umanitaria nella Rep. Dem. del Congo

Migliaia di profughi sono fuggiti dalla Repubblica democratica del Congo per rifugiarsi nella confinante Repubblica del Congo. Il ministro di Brazzaville per l'Azione Umanitaria, Emilienne Raoul, ha lanciato un appello alla comunità internazionale per far fronte alla crisi umanitaria. Oltre 20mila persone sono arrivate in 4 luoghi di accoglienza nel Nord del Paese.

Domani una missione umanitaria si recherà nelle località interessate per valutare la situazione. Il governo di Brazzaville ha iniziato a far fronte alla situazione mettendo a disposizione dei profughi due tonnellate di viveri e medicinali. L'allarme, tuttavia, persiste perchè nel paese continuano ad affluire decine di profughi. La gente fugge dagli scontri, che stanno proseguendo dal 30 ottobre, tra i giovani dell'etnia Enyele e la polizia nella località di Dongo nella regione dell'Equatore della Repubblica democratica del Congo dove la polizia sta faticosamente riprendendo il controllo della situazione.