Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Algeria-Egitto: Il Cairo richiama ambasciatore. Ad Algeri 14 morti e 145 attacchi cardiaci

Ha avuto strascichi diplomatici la vittoria dell'Algeria sull'Egitto nello spareggio per i mondiali. Il ministero degli Esteri del Cairo ha richiamato l'ambasciatore ad Algeri per «consultazioni» dopo l'assalto alla filiale algerina della Orascom di domenica scorsa e la sassaiola contro un pullman di tifosi egiziani a Khartoum.



Nell'attacco al pullman, probabile rappresaglia per l'analogo assalto alla nazionale algerina al Cairo, sono rimasti feriti tre tifosi, tra cui una donna colpita alla testa. Il mezzo stava tornando all'aeroporto al termine della gara, finita 1-0 per le Volpi del deserto sui Faraoni. La polizia ha riferito che il dopopartita è stato relativamente tranquillo, con appena quattro feriti lievi. La polizia ha scortato le due tifoserie lungo due strade diverse fuori dallo stadio al-Merreikh.

Morti e feriti ad Algeri. Sono 145 le persone che, in Algeria, hanno avuto un attacco cardiaco in seguito alla vittoria della nazionale, ieri sera contro l'Egitto.Lo ha reso noto la Protezione civile locale precisando che, durante i festeggiamenti, sono anche avvenuti 175 incidenti stradali. Negli incidenti delle feste post-partita, sempre secondo il bilancio provvisorio, 14 persone sono morte e oltre 250 sono rimaste ferite.