Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia: milizie shabab conquistano seconda città del Sud

I miliziani dei Giovani Mujahidin somali hanno occupato una seconda città controllata dai loro ex alleati del Partito islamico, dopo quella di Afmadow conquistata due giorni fa. Secondo quanto riporta il sito informativo somalo 'Mareeg', si tratta della città di Qoqani che si trova sempre nel basso Jubba, a poca distanza dal confine con il Kenya.



Testimoni locali sostengono che le milizie degli Shabab hanno preso la città senza combattere. Era proprio in quella zona che si erano ritirati i miliziani del Partito islamico dopo aver perso il controllo di Afmadow. Il prossimo obiettivo dei Giovani Mujahidin sembra essere il villaggio di Dhobley, considerato la roccaforte del partito guidato dallo sceicco Hasan Daher Aweys.
Nel corso degli scontri per la presa di un altro piccolo villaggio, quello di Abdallah Birole, che dista 40 chilometri da Chisimaio, gli Shabab hanno perso due comandanti e quattro combattenti stranieri reclutati tra le fila della rete internazionale di al-Qaeda.
I due gruppi islamici erano alleati in passato e combattevano insieme contro il governo transitorio di Mogadiscio. A partire dal primo ottobre, quando è iniziata la lotta per la presa di Chisimaio, i due gruppi sono diventati rivali e hanno iniziato a combattersi tra loro. Al momento il gruppo più vicino ad al-Qaeda sembra avere la meglio, dal momento che ha già conquistato buona parte dei villaggi in mano all'altra formazione, considerata più moderata seppure apertamente anti-governativa.