Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Niger: i tuareg accettano accordo di pace del governo

L'ultimo gruppo armato tuareg ancora attivo in Niger ha accettato di deporre le armi e di partecipare al processo di riconciliazione proposto dal governo: l'accordo è stato firmato alla presenza dei mediatori libici.



Il Fronte delle Forze per la Giustizia (Ffr) era il solo dei tre principali gruppi armati tuareg a non aver accettato l'accordo di pace proposto dal presidente nigerino Mamadou Tandja con la mediazione del leader libico Muammar Gheddafi; già alla fine di ottobre il governo di Niamey aveva accettato di amnistiare 800 ribelli residenti in Libia, permettendo loro di tornare nel Paese.
I ribelli, attivi da tre anni nella regione desertica di Agadez – ricca di giacimenti di uranio – reclamano l'inserimento dei tuareg nell'esercito e nei corpi paramilitari nigerini e la partecipazione nella gestione delle risorse minerarie.