Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Senegal: tra i diritti delle donne l’accesso all’acqua

La necessità di eliminare tutti gli ostacoli che impediscono l'accesso all'acqua, anche per uso agricolo, alle donne dell'Africa occidentale, è stata affermata in un convegno svoltosi in Senegal.



Il convegno, dal titolo 'Realizzazione del diritto delle donne del Sahel, in particolare il diritto all'acqua per uso agricolo in Mauritania, Niger e Senegal', è stato organizzato dalla Rete africana per lo Sviluppo integrato (RADI), il cui presidente, Abdou El Mazide Ndiaye, ha detto in un intervento che, «nonostante l'adozione formale di convenzioni e risoluzioni che proibiscono la discriminazione sessuale nell'accesso alle risorse economiche, persistono resistenze socio-culturali e visioni patriarcali dei rapporti sociali che impediscono di fatto l'accesso delle donne a tutte le risorse economiche». Dopo aver lamentato che nel continente «la povertà colpisce soprattutto le donne», Ndiaye ha insistito sulla necessità di «un'azione a livello continentale per la promozione dei diritti economici effettivi delle donne, in particolare il loro diritto di accesso all'acqua per usi agricoli».