Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Battaglia a Mogadiscio tra peacekeeper e shabaab: 20 morti

Almeno 20 morti e 35 feriti, quasi tutti civili. E' il bilancio di una battaglia iniziata ieri sera nell'area nord di Mogadiscio. Di fronte i miliziani islamici – gli shabaab, braccio armato somalo di al Qaida – e truppe governative appoggiate dai peacekeeper panafricani. Lo riferisce stamani il sito somalo Shabaab. Tutto sembra sia iniziato con un bombardamento effettuato dagli islamisti contro Villa Somalia, sede della presidenza e del Governo Federale di Transizione (Tfg).