Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Somalia: le milizie islamiche vietano gli aiuti alimentari Onu

Il movimento integralista islamico degli Shebab, che controlla parte della Somalia,
ha vietato da oggi la distribuzione degli aiuti alimentari nel Paese
del Programma Alimentare Mondiale dell'Onu (Pam). Lo ha reso noto il
movimento attraverso un comunicato.

«Il movimento degli Shebab al-Mujahiddin ha proibito le attività di quest'agenzia in Somalia a partire da oggi», è scritto nel comunicato.
Gli shebab, che si professano alleati di al Qaida, accusano l'agenzia dell'Onu di essere orientata politicamente e di arrecare danno agli agricoltori locali.
«Abbiamo già dato (al Pam) l'occasione di operare in Somalia,
ma non ha mai soddisfatto le nostre richieste, e così abbiamo vietato
del tutto le sue attività», ha spiegato telefonicamente all'agenzia France Presse un responsabile del movimento, che ha chiesto di rimanere anonimo. L'agenzia dell'Onu era già stata costretta in gennaio a sospendere la distribuzione di aiuti nel sud della Somalia fino a nuovo ordine, a causa del moltiplicarsi di «attacchi e minacce» al suo personale ad opera degli shebab.