Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Etiopia: aiuti umanitari usati per acquistare armi

Milioni di dollari destinati agli aiuti alimentari per l'Etiopia dopo la carestia del 1984-85 servirono invece ad acquistare armi: è quanto pubblica il sito della Bbc.Numerosi gruppi ribelli, come il Fronte Popolare per la
Liberazione del Tigray (Tplf), crearono infatti delle false ong di
assistenza umanitaria per poter impadronirsi dei fondi: secondo quanto
rivela l'ex comandante delle milizie, Aregawi Berthe, dei circa 100
milioni di dollari di aiuti alimentari finiti nelle mani del Tplf il
95% venne utilizzato per l'acquisto di armi.

La vicenda è confermata anche da alcuni documenti della
Cia, secondo i quali era "quasi certo" che gli aiuti venissero
destinati ad altri scopi che non l'assistenza umanitaria: tra i leader
del Tplf coinvolti nella vicenda vi sarebbe anche Meles Zenawi,
nominato Primo ministro nel 1991.