Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Musica vietata nelle radio di Mogadiscio

Tutte le radio di Mogadiscio si sono piegate all'ultimatum delle milizie islamiche di ezb al-Islam, sospendendo la trasmissione di qualsiasi programma musicale: lo ha reso noto l'Unione Nazionale dei Giornalisti somali (Unsoj).
"Oggi assistiamo all'imbavagliamento ufficiale dei mezzi di
comunicazione indipendenti: le radio locali hanno cessato di trasmettere
ogni tipo di musica o canzoni dopo la fine dell'ultimatum degli
estremisti islamici:..

denunciamo questa misura come una flagrante violazione della libertà di espressione, perché di ultimatum in ultimatum non resteranno più media indipendenti nel Paese", ha avvertito uno dei responsabili del sindacato, Mohamed Ibrahim. Il 3 aprile scorso le milizie di Hezb al-Islam, che controllano diversi quartieri della capitale somala, avevano preteso entro
dieci giorni la fine dei programmi musicali: oggi tutte le 14 emittenti di Mogadiscio, dovunque si trovasse la loro sede, hanno obbedito alla richiesta per timore di rappresaglie.

  • fabrizio banterla |

    quando c’è qualcosa di sbagliato ci sono sempre gli estremisti islamici..

  Post Precedente
Post Successivo