Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nigeria: l’esercito uccide due persone che attaccavano villaggio di cristiani a Jos. Strage evitata

Militari dell'esercito nigeriano hanno ucciso ieri due uomini, forse musulmani di etnia fulani, che stavano attaccando un villaggio abitato da cristiani alla periferia di Jos, capoluogo del travagliato stato di Plateau, nel centro della Nigeria. Lo annuncia oggi un comunicato dell'esercito.

Il villaggio è quello di Bisichi: «Quella che si profilava come una vera minaccia alla pace è stata evitata…dalla forza speciale, che ha reagito con rapidità ed ha ucciso due» persone, dice il gen. Donald Oji in un comunicato, che afferma che nel villaggio è tornata la calma in serata.
In marzo i pastori fulani hanno attaccato più volte villaggi abitati dall'etnia cristiana dei berom nella regione, uccidendo almeno 500 persone. La regione di Jos, che costituisce uno spartiacque fra il sud cristiano e il nord musulmano della Nigeria, è da tempo teatro di violenze in cui la religione s'intreccia con le rivalità etnico-tribale ed economico-sociale.

  Post Precedente
Post Successivo