Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’India investe 4 miliardi di dollari nello Zimbabwe

Nel prossimo quinquennio il Gruppo siderurgico indiano Essar effettuerà un mega-investimento di quattro miliardi di dollari nella costruzione di un impianto per la lavorazione di minerali ferrosi nella regione di Mwanesi, situata nello Zimbabwe sud-occidentale. Lo ha annunciato il ministro dell'Industria e del Commercio, Welshman Ncube, il quale in una dichiarazione inviata ai media locali, ha rilevato come l'intervento del Gruppo indiano sia «il più importante investimento mai effettuato nell'economia di questo Paese, pari a circa i due terzi del suo Prodotto interno lordo stimato». Ncube ha aggiunto che, una volta avviato, l'impianto avrà la capacità di lavorare annualmente 25 milioni di tonnellate di minerale di ferro di basso grado e creerà 500 nuovi posti di lavoro.