Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Algeria: in 24 ore uccisi otto terroristi

Le operazioni che l’Esercito algerino sta conducendo nelle zone maggiormente interessate dal terrorismo islamista hanno avuto, nelle ultime 24 ore, un bilancio di otto terroristi uccisi e tra essi due esponenti di spicco della jihad. Teatro delle operazioni le zone boschive a nord di Lakhdaria, nel territorio del comune di Malla. Le operazioni dell’Esercito hanno avuto ulteriore impulso nelle scorse settimane dopo l’uccisione del turista francese Hervè Gourdel, rapito sull’altopiano di Djurdjura dalla falange Jund Al Khilafah, che ha dichiarato la sua adesione all’Isis. I due emiri abbattuti, stando a quanto pubblicano oggi i quotidiani algerini, erano al vertice della katibat (brigata) El Farouk, nella quale sono confluiti, negli anni, ex appartenenti al disciolto Gruppo salafita per la predicazione e il combattimento. In particolare, sul terreno è rimasto lo stesso capo della katibat, Fatah Aliane, morto nella sparatoria insieme ad un fratello ed un cugino.